Cos’è la Sociologia?

Tempo di lettura: 2'

Il primo che, avendo recintato un terreno, osò dire: questo mi appartiene, e trovò uomini abbastanza ingenui per credergli, quegli fu il vero fondatore della società civile.

Ricordo bene quando all’università per ovviare alla mancanza di posti in psicologia, non volendo perdere l’anno accademico, decisi di fare una facoltà affine.

Gira che ti rigira la scelta più ovvia fu sociologia, per un discorso di esami convertibili l’anno successivo in caso di trasferimento alla tanto amata psicologia.

Questo era il piano iniziale… poi, pian piano che andavano avanti le lezioni, cominciai ad innamorarmi di questa scienza empirica e dei suoi esponenti maggiori, tutte persone particolarmente stravaganti.
mi pacerebbe introdurvi la sociologia, questa sconosciuta,confidente che vi conquisterà.

Cos’è la sociologia?

Partiamo dai fondamentali.

Da Comte a Weber tante sono le definizioni dategli, tutte afferenti, ma voglio citarvi la definizione di wikipedia “La sociologia è la scienza sociale che studia i fenomeni della società umana, indagando i loro effetti e le loro cause, in rapporto con l’individuo e il gruppo sociale.

“LA SCIENZA CHE STUDIA I FENOMENI DELLA SOCIETA’ e dei rapporti sociali, bene, ma allora cosa si intende per società? per rapporti sociali? per fenomeni?

  • Società: quel sistema di interazioni che unisce tra loro gli esseri umani, l’elemento costitutivo è la condivisione da parte dei suoi membri di un patrimonio simbolico/culturale, di fatto esistono diverse società.
  • Rapporto sociale: le interazioni specifiche tra individui.
  • Fenomeni: fatto, fenomeno o accadimenti che incidono su struttura e aspetti della società, ad esempio le migrazioni, le modificazioni delle abitudini familiari o di consumo.

Tutto molto bello, dalla dinamica interpersonale tra due amici alla teoria del gioco passando al bullismo o al potere esercitato dal gruppo sociale sull’individuo… si pero,come?

Questa per me è la domanda più importante, come faccio a studiare tali fenomeni/interazioni?

Potrebbe sembrare banale, la risposta è dall’osservazione, solo osservando l’ovvio si arriva a più profonde conoscenze.

Fermatevi ad osservare, gli altri, voi stessi, tutto.

Dottoressa Sociologa Beatrice Bennekemper