Eiaculazione precoce: perchè deve interessare sia uomini che donne?

Tempo di lettura: 3'

Il sesso va oltre alla semplice penetrazione. Il sesso è anche scoprirsi, toccarsi, ridere, piangere e godere di un momento.

Ecco perchè l’eiaculazione precoce diventa un problema insormontabile quando non si conoscono le dinamiche.

Eiaculazione precoce: come risolvere il problema in tempi brevi

Cosa ti aspetti da qualcuno con cui fai sesso?

Spesso pensiamo che la penetrazione e l’orgasmo siano l’obiettivo, come se gli orgasmi che regali fossero delle medaglie da mostrare.

Ecco perché l’eiaculazione precoce può essere per gli uomini e per le donne un mostro nero da evitare.

Abbiamo imparato ieri (dall’articolo della dottoressa Martina Acerbi) che non è un evento così raro visto che 1 uomo su 3 ne soffre.

Se hai un pene, potrebbe capitarti.

Se l’eiaculazione precoce non fosse un problema?

Prova a riflettere un attimo sull’atteggiamento, tuo e dell’altro che ti farebbe stare tranquillo in caso succedesse.

Questo sarà fondamentale per affrontare un momento imbarazzante per entrambi.

Puoi avere bisogno di atteggiamenti diversi rispetto ad altre persone e rispetto alle singole esperienze, è molto probabile che l’altro non sappia di cosa tu abbia bisogno.

Diglielo.

10 cose da fare se il tuo partner soffre di eiaculazione precoce -  Paginemediche

Alcuni esempi

Alcuni preferiscono stare in silenzio;

altri vorrebbero scherzarci su;

c’è chi vorrebbe passare al 2° round senza troppi pensieri;

chi vorrebbe piangere.

Tutte le reazioni vanno bene ma ricorda che anche se vorresti sotterrarti dall’imbarazzo, non essere solo è una risorsa e sei l’unico che può guidare l’altro.

Nonostante il tuo sforzo, potrebbe non piacerti la reazione del/la partner. Cogli l’occasione per capire se sei con qualcuno per cui vale la pena spendere del tempo.

eiaculazioni precoce rimedi naturali - Araba Felice

Eiaculazione precoce: è importante consultare un medico

Se ti capita diverse volte consulta un medico per escludere delle cause come prostatiti, ipertiroidismo, ipertensione e diabete, farmaci o droghe.

La terapia migliore sembra essere la psicoterapia, a questa si possono associare dei farmaci che comunque aumentano la performance di 5 minuti circa.

Se sei chi “riceve” ricorda che concentrarsi solo sulla penetrazione è limitativo.

La durata non è direttamente proporzionale al piacere. La serata non è rovinata per sempre, può ancora trasformarsi in qualcosa di molto piacevole.

Potete usare fantasia, mani, bocca, sex toys.

Sicuramente hai passato delle serate bellissime senza sesso, nudi a chiacchierare con un bicchiere di vino in mano e la compagnia giusta, e se fosse proprio questa?

Dottoressa Silvia Gioffreda, Medico Chirurgo

Articolo scritto in collaborazione con Martina Acerbi

Se ti ha incuriosito l’argomento ti suggerisco di leggere il mio articolo su “Un mondo dove voglio vivere

https://bit.ly/3A0tAeb