Psicologia del Lavoro

L’argomento lavoro è un tema delicato e molto articolato, comprendente mille sfumature e in costante mutamento.

Rimanere aggiornati non è così scontato.

Alcune volte può sembrare che l’ambito lavorativo non sia così complesso da gestire e da affrontare, invece…

La Dottoressa Alice Vignudini approfondirà alcuni temi fondanti della Psicologia del lavoro, cercando di portare ai lettori degli spunti di riflessione.

La Psicologia del Lavoro è lo studio dei comportamenti delle persone nel contesto lavorativo e ha l’intento di favorire sia il massimo benessere per le persone che lavorano, sia il massimo vantaggio per l’organizzazione per cui lavorano.

Essa punta a migliorare le condizioni psicologiche, la motivazione e i rapporti interpersonali.

Alla luce di ciò c’è tantissimo su cui riflettere!

Questa rubrica è pensata per chi è del settore e per chi no, per chi già conosce certi temi e per chi non li ha mai approfonditi, per chi si trova in una condizione di cambiamento della sfera lavorativa e sta leggendo di più su queste tematiche.

Questa rubrica è per tutti coloro che vogliono riflettere insieme circa l’importanza dell’ambiente lavorativo nella nostra vita.

Buona lettura!

Read More

Indicatori chiave ed HR: come utilizzare i KPI in azienda per potenziare le Risorse Umane

La parola KPI – Key Performance Indicators, si sente spesso nel settore del marketing o delle vendite. Si tratta infatti di indicatori che, negli ultimi tempi, i Responsabili delle Risorse Umane applicano sempre di più nella loro quotidianità. In particolare ce ne sono 7 che sono diventati importantissimi nell’ultimo periodo storico.

Read More

Il quiet quitting: la nuova filosofia a lavoro in controtendenza rispetto alla hustle culture

Il quiet quitting, neologismo che significa ”abbandono silenzioso”, è un nuovo fenomeno che coinvolge il mondo del lavoro e che consiste nel lavorare lo stretto indispensabile, cioè limitandosi agli orari e alle mansioni indicate nel contratto.

Una netta controtendenza, dunque, rispetto alla storica hustle culture, cioè la frenetica cultura del perfezionismo e dello stacanovismo.

Read More

L’arte del negoziato di Roger Fischer: come si domina una trattativa sleale o una controparte aggressiva

Il Negoziato è una comunicazione a due sensi volta a raggiungere un accordo quando ci sono degli interessi in comune ed altri in contrasto. L’arte del negoziato, secondo Roger Fischer, necessita di alcune prese di posizioni, o atteggiamenti veri e propri, prioritarie alla dialettica stessa.

Read More

Gestione dei conflitti: da cosa è composto il conflitto e come si risolve

La gestione dei conflitti è una pratica sempre più comune tra i formatori. Questo perchè, in una qualsiasi relazione, il conflitto si definisce “connaturale” (ovvero che è conforme alla natura della relazione stessa) ed è di conseguenza neutro: nè positivo nè negativo.

Quello che fa la differenza è lo stile di fronteggiamento che le persone utilizzano. (Erikson e McKnight, 1999).

Read More

Employee Retention (o HR Retention): riconoscere i talenti non basta, occorre trattenerli!

L’Employee Retention (o HR retention) è la capacità dell’impresa di trattenere i propri dipendenti.

Può sembrare una cosa banale. Non lo è così tanto se pensiamo che, secondo l’ultimo report “Securing the Future of Work” di Kaspersky, il 32% dei dipendenti italiani sta pensando di cambiare lavoro.