Respirare l’emozione

Caro lettore o cara lettrice

ti chiedo scusa se ho abbandonato la costanza di scrittura che avevo inizialmente.

Come ben sai ho intrapreso questo ruolo di “formatore”, ispiratomi proprio da questo blog, e il tempo sembra sempre scivolare via.

Tuttavia, oggi mi prendo un po’ di spazio bianco e mi dedico esclusivamente a te.

Continua a leggere “Respirare l’emozione”