Psicologia

Read More

Sulle possibili conseguenze dell’assenza del padre: uno spaccato di realtà

Poche settimane fa è uscito un mio articolo sulle possibili implicazioni e conseguenze dell’eventuale assenza del padre nella vita dei figli (per rileggere l’articolo, clicca qui)

Ecco, sulla scia di questa tematica, ho pensato sarebbe stato utile e interessante narrare alcune effettive conseguenze che ho constatato durante una mia esperienza diretta con una persona con alle spalle una storia di assenza paterna e di trascuratezza e violenza materna, fisica e verbale.

Read More

Perchè sogno? Come posso ricordare un sogno dimenticato? Freud e Jung a confronto sull’interpretazione dei sogni

“Perché ho sognato questo?” “Perché dimentico i sogni che faccio?” “Come posso ricordare un sogno?

Per rispondere a queste domande, due giorni dopo la giornata mondiale dei sogni (25 settembre 2022) andiamo all’origine dell’interpretazione dei sogni analizzando le teorie di Sigmund Freud e di Carl Gustav Jung a riguardo.

Read More

Quando un padre non c’è. Analisi di un’assenza

L’assenza del padre è stata studiata a lungo dalla psicologia dinamica. Secondo Zoja, per esempio, l’assenza del padre porta all’emarginazione sociale del giovane e a un destino di fallimentare scolarizzazione.

Vediamo insieme un excursus delle teorie dinamiche di riferimento in merito alla figura paterna e alla sua funzione all’interno del nuocleo familiare e verso lo sviluppo dell’infante.

Read More

Terapia di coppia: istruzioni per l’uso (quando e perchè è giusto rivolgersi ad un professionista)

Probabilmente ne avete sentito parlare e quasi sicuramente vi è capitato di osservarla in una scena di qualche film, ma quando parliamo di terapia di coppia, cosa si intende? Quando è utile? Come si svolge? E soprattutto, funziona?

Vediamolo insieme

Read More

Enneatipo 7: un ottimista goloso di nuove esperienze (per contrastare la noia dilagante)

L’enneatipo 7 è caratterizzato da un atteggiamento possibilista e ottimista accompagnato da un’insaziabilità per tutto ciò che è nuovo.

Questo carattere si muove nel mondo, più o meno consapevolmente, distraendo se stesso e l’altro, incantando e ottenendo il perdono e l’approvazione attraverso un processo di seduzione intellettuale.

Approfondiamo insieme il tutto considerando anche i sottotipi sessuale, sociale e conservativo.

Read More

Come imparare a dire di no (e ad accettarlo): l’affermazione di sè attraverso la negazione

Dire di No può risultare difficile perché spesso apre le porte ad un mondo carico di paure, insicurezze e sensi di colpa. Ci preoccupiamo della reazione dell’altro al nostro No e, allo stesso tempo, drammatizziamo terribilmente il No che riceviamo.