Read More

Enneatipo 2: “come faresti senza di me?” – strategia nevrotica per riempire il vuoto e la mancanza

L’Enneatipo 2 possiede un’emotività istrionica ed esaltante necessaria a riempire di colori accesi e brillanti un paesaggio magico e un po’ “naïve” dove tutto è possibile nel nome dell’amore e della libertà.

Read More

Storia della Filosofia Occidentale: introduzione al pensiero socratico e ai grandi dibattiti dell’ultimo millennio

La storia della Filosofia Occidentale è lunga e travagliata, caratterizzata da complessi dialoghi e discussioni che comprendono questioni etiche e ontologiche che, nel corso del tempo, hanno suscitato sempre di più l’interesse dei più grandi pensatori di tutta Europa dal Medioevo all’età Contemporanea.

Read More

Jacques Lacan e l’inconscio strutturato: approfondiamo la Teoria Lacaniana e la sua Psicoanalisi Strutturale


Jacques Lacan è stato un antropologo, psicoanalista, psichiatra e filosofo francese.

Insieme a Lévi-Strauss, Foucault (fondatore dell’antipsichiatria), Althusser, Barthes, Klossowski e Deleuze fu una delle personalità di spicco della corrente filosofico-antropologica strutturalista e post-strutturalista

Read More

Troma Entertainment: riscoprendo il gusto dell’orrido con “The Toxic Avenger” (1984)

La Troma Entertainment è la casa di produzione e distribuzione cinematografica indipendente, di origine statunitense, che ha fatto da scuola a registi come James Gunn, Trey Parker, Matt Stone, Brian De Palma e Oliver Stone, e attori come Robert De Niro, Kevin Costner, Samuel L. Jackson e Marisa Tomei.

Read More

Kalòs kai agathòs: l’ideale del bello e buono tra la società greca e quella attuale

Il termine “kalòs kai agathòs” significa sia “bello e buono” inteso come “valoroso in guerra” sia come “in possesso di tutte le virtù”.

Si riferisce non solo a ciò che è “bello” per il suo aspetto sensibile ma anche a quella bellezza che è connessa al comportamento morale “buono” (ἀγαθός)

Read More

La salute è un diritto di tutti, tutte e tuttə (ma non è quello che mi hanno insegnato)

Il mondo sta evolvendo e noi dottori dobbiamo informarci per stare al passo. Questo perchè nessuno ci ha insegnato a comunicare con i nostri pazienti. Perchè? eppure comunicare è fondamentale per garantire la salute…e la salute è un diritto di tutti, tutte e tuttə!